HYDRA BOMB: Maschera in Tessuto Garnier

16:56 Silvia Sgambellone 0 Comments

Ciao a tutte,
oggi torno con un nuovo post "Beauty". Chi mi segue avrà capito che per quanto riguarda questo campo, amo parlare e soprattutto acquistare articoli di Make-Up e ahimé spesso non tratto proprio bene la mia pelle.

La mia "routine viso" è molto scarsa di prodotti, ma tutto quello che mi spalmo tende ad essere rigorosamente bio o con meno schifezze chimiche possibili. Stavolta ho voluto provare qualcosa di diverso, infatti il marchio Garnier non è assolutamente un marchio di prodotti biologici, ma nonostante questo ho deciso di fare uno strappo e acquistare una delle nuove maschere Garnier in tessuto.

Primo d'ora non avevo mai usato una maschera di questo tipo (è terribile lo so) e quindi ero curiosissima di provarla. Ho conosciuto le maschere in tessuto grazie alla mitica Clio Make-Up che le usa spessissimo. 

Queste della Garnier sono state molto pubblicizzate, hanno un modico costo di 2,50 euro e sono reperibili anche al supermercato. Le tipologie sono 3:

In ordine: Maschera super idratante Lenitiva, Maschera super idratante Energizzante, Maschera super idratante Opacizzante.

Io avendo la pelle misto-grassa ho provato quella opacizzante e devo dire che, nonostante avessi delle aspettative molto alte, non sono rimasta delusa. Infatti mi aspettavo un prodotto eccessivamente idratante, che potesse quindi "soffocare" la mia pelle, invece per tutto il tempo che l'ho tenuta ho avuto una piacevole sensazione di freschezza sul viso. 
Il mio consiglio è quello di tenerla per più di 15 minuti, perché il siero presente nella maschera è abbondante quindi vi permetterà di indossarla anche per un'ora come ho fatto io, e una volta tolta è consigliato massaggiare sul viso il siero rimasto fino al completo assorbimento.

La sensazione che ho avuto per tutto il giorno è quella di una pelle piacevolmente dissetata e allo stesso tempo non unta, che per me che soffro di pelle grassa che si lucida dopo poche ore da qualunque trattamento soprattutto nella zona T, è veramente un miracolo.

Ovviamente cercherò di continuare ad utilizzare prodotti bio per la mia pulizia del viso quotidiana, non perché io sia una patita dell'eco-bio, ma semplicemente perché sono quelli da cui ho avuto maggiori benefici. Ma come in tutte le cose, ogni tanto si può fare uno strappo alle regole, l'importante è non eccedere, per questo ricomprerò a breve questa maschera.

Inoltre, ho scoperto di amare alla follia le maschere in tessuto, le trovo più facili da utilizzare e mi danno una sensazione di assoluto relax, ergo ne ho comprate altre stavolta di Sephora.

Tra i miei ultimi acquisti anche la maschera 7th Heaven Cucumber Peel-Off del marchio Montagne Jeunesse, naturale e con buon INCI.

Ci risentiamo presto per il mio parere su quest'ultime.

P.S. Se vi va fatemi sapere quali maschere avete utilizzato tra quelle della Garnier, di Sephora o tra le 7th Heaven e cosa ne pensate.
Scrivetemi lasciando un commento qui sotto o tramite la mia pagina Facebook ;-) 

0 commenti: